VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE

La Macroregione è un crogiolo di culture, che nei secoli si sono incrociate, fuse, influenzate, scontrate. La seconda passione vuole valorizzarne le differenze ed i tratti comuni, a partire dalla storia, proseguendo nell’arte, confrontando modi di essere e di pensare, intraprendendo percorsi di ricerca spirituale nei più importanti luoghi di fede.

Stacks Image 24814
Stacks Image 613
TUTTI I COLORI DELLA STORIA





Stacks Image 616
PERLE D’ARTE
Stacks Image 619
CULTURE A CONFRONTO
Stacks Image 656
LUOGHI DI FEDE
Dall’antichità all’epoca attuale, occorre scoprire i più importanti episodi che hanno caratterizzato la storia della Macroregione. Si parte dalle epoche più remote, con itinerari concentrati sui numerosi siti archeologici che costellano l’area e la rendono inestimabile dal punto di vista storico-culturale. Un viaggio alla ricerca di testimonianze e di racconti sugli eventi storici più recenti.
Dai borghi più piccoli alle cittadine più grandi, l’incrocio di culture, di stili, epoche e correnti artistiche ha creato un autentico scrigno di tesori e perle d’arte: dipinti, sculture, arazzi, conservati nelle pinacoteche, nelle chiese e negli antichi palazzi, che portano con sé storie, misteri e bellezza, da assaporare lentamente per coglierne i riflessi più magici. Un patrimonio di valore unico che regala alla gente del posto ed ai visitatori uno spettacolo per gli occhi e per lo spirito: quello del sublime mondo dell’arte.
La Macroregione è un crogiolo di culture e popoli, che hanno dato vita a tradizioni e culture simili per molti versi, diversissime per altri aspetti. Questi itinerari vogliono esplorare tali somiglianze e differenze, in ogni sfaccettatura in cui una cultura può dedicarsi: l’arte, le vicende storiche, le tradizioni, la musica, l’artigianato. Un confronto di ritmi e colori, di luoghi e sentimenti che, pur nella loro diversità, appartengono a tutti e che vi permetteranno di aprirsi a nuovi stimoli e suggestioni.
Viaggi per il cuore e per la mente: recuperare la dimensione più intima e spirituale attraverso la visita dei luoghi religiosi, in particolare a quelli che hanno avuto un immenso significato per i grandi uomini di fede e per il popolo della Chiesa. Molti sono gli itinerari alla ricerca dei luoghi dello spirito: a partire dai tanti eremi e abbazie, passando per la visita ai santuari, attuali luoghi di culto, per concludere con l’esperienza, particolarmente forte, di un soggiorno nelle comunità religiose aperte all’ospitalità.
x
Utilizzando il sito si accetta l’uso di cookies per l’analisi, risultati personalizzati e pubblicità.
-